Gravidanza inattesa?

Affrontare una gravidanza inaspettata è un’esperienza che mette a dura prova la struttura delle credenze, valori e desideri di una famiglia. La sua organizzazione deve essere elastica per evitare episodi di rigetto dell’evento. Ua gravidanza inaspettata infatti porta con se una serie di elusioni di aspettative che possono portare i soggetti delusi a reagire viloentemente. Possono essere: la condivisione della scelta del momento della gravidanza e l’opportunità dell’avvenimento. Se spesso questo evento viene comunque accettato giososamnete in una famiglia costitutita, diventa deflagrante quando avremo determinate condizioni come: 1) Il padre non è stato accettato dallla famiglia. 2) Ancora peggio se non si conosce. 3) Ingestibile se sconosciuto. 4) Se la ragazza è troppo giovane. Queste variabili vanno ad intaccare il ventaglio di della che proiettano sulla ragazza tutta una serie di desideri che se non possono essere esauditi metteno in gioco una serie di angoscie parentali che sfociano poi in ostilità. Tutto sotto il cappello dell’onorabilità ed oportunità che però non sono altro che maschere sociali. Una inaspettata dovrebbe essere accolta semplicemente come se fosse attesa: dando sempre il giusto supporto ed aiuto alla futura mamma che si appresta a vivere il momento più importante della sua vita anche se non fosse la prima volta. Bisogna insomma cercare di riflettere sul perchè si generano determinati sentimenti aggressivi arrivando a percepirli acontestuali rispetto all’avvenimento, come problematiche personali che non dovrebbero andare ad intaccare la gestazione e la futura vita che si appresta a...
read more