Fonti di Errore nella Ricerca.

L’errore indica la differenza tra il valore della misura di un fenomeno e la sua dimensione “reale”. L’errore può dipendere dallo strumento per la misurazione, che può essere non valido (non misura ciò che dovrebbe) o non è attendibile (non da misure costanti dello stesso fenomeno) o non è sensibile (da la stessa misura di fenomeni che mutano). L’errore ci può far concludere falsamente che la ricerca ha dimostrato o meno l’ipotesi. Altra fonte di distorsione è l’aspettativa dei soggetti o dello sperimentatore (risolvibili con l’esperimento in doppio cieco, in cui sia lo sperimentatore che l’osservato sono all’oscuro di ciò che accade), o anche dalla generalizzazione di dati ottenuti con un campione non...
read more